Travel-guide Stoccolma: consigli per gironzolare 3 giorni a Stoccolma

 

Stoccolma: consigli pratici su come muoversi e cosa vedere

 

L’affascinante Stoccolma, capitale della Svezia, è una delle città europee più attraenti per via della sua principale caratteristica: è costituita da tanti isolotti collegati tra loro da ponti, il tutto contornato dal fascino scandinavo.

 

Volo e collegamenti con la città

Andare a Stoccolma dall’Italia oggi è abbastanza conveniente, per via dei voli low cost che offre la Ryan Air da svariati aeroporti sul suolo nazionale. I voli non atterrano dentro Stoccolma, ma all’aeroporto di Skavsta, da cui però potete facilmente raggiungere la capitale con una navetta. Il mio consiglio è quello di acquistare online i biglietti per la navetta, è facile e veloce, in modo da non perdere tempo quando arrivate in Svezia a cambiare soldi in aeroporto. La navetta vi porta alla stazione centrale di Stoccolma, nelle cui vicinanze vi consiglio di cercare subito un centro Forex per cambiare i vostri soldi in corone svedesi (1 euro equivale a circa 9 corone).

 

La Stockholm Card

Vi consiglio di acquistare la Stockholm Card, una carta che vi garantisce l’entrata gratis a tutti i musei e le attrazioni cittadine, valida anche  come abbonamento per metropolitana, treni e autobus. Io ho preso quella per 3 giorni, costata circa 70 euro. Può sembrare cara ma ne è valsa ampiamente la pena perché tra i vari musei che ci sono da vedere e i trasporti si spenderebbe parecchio di più.

 

 

Cosa fare e vedere

Tutta la città è ben collegata con metropolitana e bus, quindi potete raggiungere tutte le tappe con molta facilità. Innanzitutto consiglio di andare in giro per i vicoli dell’isola di Gamla Stan, ricchi di negozi e posti interessanti per turisti. Gamla Stan è il centro storico (c’è il palazzo reale anche) ed è veramente caratteristica. Sono anche fantastiche le passeggiate sui bordi dei canali: i paesaggi sono da mozzare il fiato, e scatterete le vostre foto più belle! Occhio anche alle stazioni della metropolitana, ognuna decorata/costruita in modo diverso.

 

Per quanto riguarda i musei e i posti da visitare:

 

Skansen – Si tratta di un parco veramente grande! All’interno troverete uno zoo e varie attrattive legate alle tradizioni del luogo.

Palazzo Reale – Molto lussuoso, bello dentro e fuori. Consiglio di controllare i giorni in cui viene effettuato il cambio della guardia e visitarlo uno di quelli così da assistere a questo gran bello spettacolo. Il palazzo contiene diverse zone da visitare.

Stadhusen (Municipio) – da non perdere, per salire sulla sua torre e vedere il meraviglioso paesaggio che la città offre dall’alto. E’ presente anche un piccolo museo all’interno.

Musik Museet – Il museo della Musica è molto stimolante e interessante anche per chi non è appassionato di quest’arte. E’ organizzato in modo tale da interagire con i vari strumenti e le “stranezze” che vi sono esposte.

Eriksson Globen – Un enorme globo che funge da palazzetto per l’hockey e tanto altro, su cui si può salire grazie a simpatici ascensori interamente a vetri. Ottimo per godere di un’altra prospettiva dall’alto della città.

Nobel Museet – il museo dei Nobel, contenente informazioni e reperti su Alfred Nobel e su tutti i vincitori del prestigioso premio. Da non perdere se siete appassionati di scienza, medicina, ingegneria o cultura in generale!

Vasa Museet – museo veramente unico, contiene al suo interno intatto un vascello del ‘600. Impressionante!

Aquaria – l’acquario di Stoccolma. Non è molto grande, tuttavia è fatto abbastanza bene!

Katarina Lift – Punto panoramico da cui godere ancora una volta di un’ottima vista dall’alto della città.

Historiska Museet e Nordiska Museet – il primo contiene molti reperti storici, il secondo anche però è più incentrato sull’evoluzione delle culture e tradizioni scandinave nel corso dei secoli. Consigliato agli appassionati di storia!

 

 

Dove dormire

Stoccolma è una capitale abbastanza cara, ad essere onesta sotto molti aspetti l’ho trovata più cara di Parigi! Per dormire ci sono molte possibilità di buone occasioni, specie se prenotate per tempo. Io ho alloggiato non in centro, ma in un quartiere a 5 minuti di treno (incluso nella Stockholm Card che avevo acquistato), all’hotel All Seasons, spendendo veramente poco nonostante l’albergo fosse ottimo! Se volete alloggiare in centro vi tocca spendere di più o accontentarvi di una sistemazione modesta, la città è ricca di ostelli e posti in cui si paga di meno.

 

Dove mangiare

I prezzi in generale sono quelli di una capitale europea, quindi spenderete quanto in qualsiasi altra città per mangiare. Ovunque troverete menu per turisti che vi eviteranno di andare in bancarotta, e nella peggiore delle ipotesi ci sono fast food a volontà. Gli svedesi escono pazzi per i French Dog, una variante di hot dog, che troverete praticamente ovunque per strada dai “paninari” ambulanti. Se siete fortunati riuscirete a provare cose che qui non ci sono, ad esempio la carne di renna, o di alce. Tipiche sono anche delle polpettine di carne con la marmellata dentro. In generale mangiano cibo abbastanza comune.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...